Home » Il Gruppo » News » News » 2019 » Transmec festeggia i dieci anni con Kettler GB

Transmec festeggia i dieci anni con Kettler GB

Transmec ha dimostrato che la reattività è la chiave per mantenere relazioni durature con i clienti, come nel caso della collaborazione decennale con Kettler GB.

Con una gamma di prodotti per il tempo libero per la famiglia, tra cui mobili da giardino, barbecue, giocattoli e attrezzature per il fitness, Kettler GB è cresciuta rapidamente nell'ultimo decennio.

Il fatturato dell'azienda di Redditch è raddoppiato a 20 milioni di sterline e la “vicina di casa” Transmec è stata a disposizione per soddisfare le sue mutevoli esigenze di stoccaggio e distribuzione.

"La forza di Transmec è che hanno sempre saputo accogliere in modo propositivo tutte le nostre richieste", ha dichiarato Paul Bevington, amministratore delegato di Kettler GB.

"Inizialmente le nostre esigenze di stoccaggio erano relativamente minime, ma sono cresciute e sono diventate più complesse con l'evoluzione del nostro mix di prodotti e delle operazioni di produzione. Anche le vendite online attraverso rivenditori come John Lewis hanno avuto un impatto importante.

La nostra gamma di mobili da giardino in particolare non è solo cresciuta in popolarità, ma è anche aumentata di dimensioni e questo ha richiesto uno sforzo anche dal punto di vista del magazzino e della logistica, che Transmec è stata pienamente in grado di gestire".

Negli ultimi 12 mesi Transmec ha aumentato la propria capacità con l'apertura di un magazzino di 110.000 m² nella periferia di Worcester.

Due terzi delle scorte di Kettler GB sono ora stoccati nell'impianto sito a Shire Business Park, mentre il resto è conservato nel proprio magazzino a Redditch.

Nel 2019 parte del team di Kettler si trasferirà negli uffici del magazzino di Worcester, per essere più vicini alle operazioni di logistica durante i periodi di picchi.

Il direttore generale di Transmec UK, John Simkins, ha dichiarato: "Il trasferimento dello staff segna la fase successiva della nostra relazione e ci vedrà lavorare ancora più a stretto contatto, in previsione dei prossimi dieci anni di collaborazione. Non vediamo l'ora di accoglierli a Worcester."