Home » Il Gruppo » News » News » 2019 » Pronti alla Brexit con la certificazione AEO completa

Pronti alla Brexit con la certificazione AEO completa

Transmec UK ha ottenuto lo status di Operatore Economico Autorizzato (AEOF), per garantire ai propri clienti un passaggio più fluido possibile nella gestione delle proprie merci dopo la Brexit.

La certificazione AEO è un marchio di qualità riconosciuto a livello mondiale che dimostra la conformità con le procedure e documentazione doganale della UE, che consente quindi ai funzionari delle dogane un più rapido svolgimento delle pratiche di sdoganamento della merce.

L'AEOF accelera inoltre l'autorizzazione al transito, dimostrando che Transmec soddisfa i severi criteri di sicurezza e protezione delle merci.

Con Transmec ritenuta a minor rischio rispetto a quei vettori non autorizzati, è probabile che la frequenza dei controlli doganali venga ridotta. Ciò significa anche che Transmec potrà richiedere di effettuare atuonomamente lo sdoganamento delle merci, lontano dal traffico dei porti.

"Anche se l'impatto della Brexit è ancora incerto, lo status di AEO completo dimostra che siamo in grado di fornire il massimo supporto a tutti i clienti coinvolti nel commercio con il Regno Unito", ha spiegato John Simkins, General Manager di Transmec UK.

"È inoltre importante sottolineare che siamo in grado di predisporre tutta la documentazione doganale, anche senza effettuare il trasporto della merce."

Per completare il riconoscimento ottenuto dal Regno Unito, Transmec sta richiedendo la certificazione AEO anche per le sue aziende in Italia e Romania.

Sempre in relazione alla prossima Brexit, Transmec UK ha in previsione di espandere il proprio reparto overseas nella sede di Birmingham. Il team, presente già da diversi anni, ha esperienza in materia doganale per tutte le spedizioni gestite da e verso territori non UE.

E’ stato inoltre messo a disposizione ulteriore spazio del magazzino per gli importatori che desiderano evitare il rischio di congestione nei porti, stoccando scorte di merci nel Regno Unito prima della Brexit prevista per il 29 marzo 2019.

Per ogni esigenza specifica, vi preghiamo di contattarci.